mercoledì 12 agosto 2015

Cinema // Gruppo di famiglia in un interno (1974)





Gruppo di famiglia in un interno e’ un film che mi ha stupito dal primo all’ ultimo fotogramma. Il film del regista Visconti e’ davvero una perla cinematografica che tiene incollati allo schermo per mistero di sottofondo, eleganza, messsaggi subliminali, delicatezza e profondita’.

La trama e’ piuttosto semplice e apparentemente senza particolari svolgimenti: quello che lascia di stucco e’ la scenografia impeccabile, protagonist fascinosi e libertini, vortices di situazioni fuori dal commune che si scontrano con alter – quelle del professore – in apparenza piatte e senza scossoni.

I vestiti sono magnifici – soprattutto quelli di SilvanaMangano – e la bellezza dei protagonist e’ indiscussa (Helmut Berger impareggiabile).

Il film e’ sottile, intrigante e fascinoso, considerando che e’ ambientato negli anni settanti, con tutte le sue lussuosita’, liberta’ e proibizioni.
Molto bella la canzone di Caterina Caselli “Desiderare”, che potete ascoltare in una delle scene cult della pellicola.

Per ulteriori info potete leggere qui.










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...